IN DIALOGO CON IL FEMMINILE

“Sarà un’estate in cui ci si incontrerà e si danzerà un po’ ovunque: dal mare, alla Brianza, dalle isole, alle città, alle campagne, fin su alle montagne.

La DanzaMovimentoTerapia avviene, ovunque si abbia voglia di praticarla; la Natura ci è alleata, così sbocciano sessioni di movimento piene di aria, colore e luce!“

Riprendendo queste parole di Apid Blog, Annalisa Maggiani ci manda un interessante report della Formazione che ha curato nella incontaminata Isola di Palmaria:

Il seminario di Formazione Permanente „In Dialogo con il femminile. Alle radici dell´essere“ 

Nella primavera inoltrata „la Natura si é alleata“ nel seminario di formazione permanente „In Dialogo con il femminile. Alle radici dell´essere“ che ha avuto luogo all´Isola Palmaria (la Spezia).

La Natura é stata contenitore, fonte di Riflessi, rispecchiamenti, ispirazioni nella ricerca del femminile, Demetra a Persefone e del „nostro“ femminile: quella qualitá che ognuna di noi puó contattare trovando forza di rinnovamento e recupero.

Rituali…

Le giornate del seminario sono state accompagnate dalla Natura: attraverso i suoi elementi, „ponte“ per contattare i vissuti interni delle partecipanti, setting delle esperienze e dei „Rituali “individuali e collettivi volti a „tessere la nostra crisalide“, a affinare la recettivitá e la capacitá di collegamento di stati psichici e corporei, spunto, ispirazione e rispecchiamento degli stessi.

Con le parole di M.Woodmann : “Come l´uomo primitivo, il partecipante lasciava il rito arricchito di un significato molto piú vasto e piú forte, con un senso profondo di appartenenza a un cosmo e ad una comunitá che rispettava quel cosmo“*, cosí nel seminario si é fatta esperienza della forza rituale della Natura e del senso di appartenenza che da queso scaturiva creando la Crisalide in cui la trasformazione in modo organico puó avvenire.

Ed „é questo che il trasformarsi in crisalide comporta: affrontare la metamorfosi per poter dire un giorno „IO sono“ (M.Woodmann, Puoi volare farfalla) 

Gocce d´acqua che giocano gioiose

Lasciare muovere

Lasciare andare

Sono qui

Sono un pesce

Mi tuffo

Riemergo

Mi piace

Sento la colonna

Posso tessere i fili

L´essere Io

Grazie

Trasformazioni

Ricomincia tutto dall´inizio

Mi spingo un pó avanti

Ed ogni volta torno indietro

E ogni volta un pó piu´avanti

Imbastito un orlo

Al centro il mio albero

Liquidi e solidi

Delle mie strade interne. („Poesia collettiva“ nata dalle parole delle partecipanti al seminario)

Le esperienze primarie del corpo come portatore del senso individuale del Sé.„ Un antico senso dell´identitá del Sé, dei confini corporei o antichi conflitti riferiti alla differenziazione e individuazione possono essere rivissuti in ogni momento della vita „ (M.Mahler, 1980) 

La dmt sostiene la consapevolezza delle sensazioni corporee, delle connessioni corporee.

Nel seminario abbiamo esplorato le prime tre connessioni corporee (Peggy Hackney) legate al Senso dell´Essere, i primi tre Modelli di movimento:

Breath-Respiro, Core-Distal- centro-periferia, Spinal- testa-coda.

 

“Bisogna forse imparare a tenere con delicatezza le proprie ossa, come una volta ci teneva tra le braccia nostra madre?” M.Milner

„La Crisalide é essenziale se dobbiamo trovare noi stessi“(M.Woodman) 

Il seminario si´e´cosí incentrato sulle „radici dell´essere“, sui primi pattern di movimento legati all´essere (P.Hackney) uniti a esperienze volte a „Tessere la propria Crisalide“ e a contattare le forze „generative“ di rinnovamento dentro di noi attraverso il corpo, il movimento, l´espressione creativa e l´uso della capacitá del femminile di creare rituali alleandosi alla Natura.

Unendo Il potenziale di ciclicitá , di capacitá di passaggio tra conscio ed inconscio, di ascolto dei propri bisogni legato al mito di Persefone e la immensa forza creatrice e dispensatrice

legata al mito di Demetra.

Demetra e Persefone

 „ La riunione con Persefone portó  Demetra alla guarigione. La madre dolente si riuní all´eterna fanciulla che era sua figlia…“ J.Bolen 

Camminare sull´isola concentrate sul respiro, cambiando paesaggi che che a loro volta riflettevano ogni volta nuovi „paesaggi interni“, passando da un luogo all´altro si ampliavano di volta in volta le connessioni interne e quelle esterne.

Infine si é „incorporato“ il potenziale di Metamorfosi ed il femminile, esperendo il combiamento e la molteplicitá di stati interni ed esterni.

Le Figure mitiche di Persefone e Demetra hanno dato spunto per riflettere sulla nostra parte „Demetra“ che dispensa nutrimento e che a volte diventa cosí presente ed attiva da dimenticare Persefone, colei che contatta i bisogni, che si tuffa ritmicamente nel “mondo di sotto“, che nella ciclicitá accetta di trovare il contatto con i luoghi oscuri dentro di noi, densi di potenzialitá per nuove rinascite.

Abitando i luoghi interiori, possiamo nutrirci ed essere di nuovo nella possibilitá di nutrire, forti nell´Essere.

Quante volte nella vita possiamo ripetere questo percorso ed ogni volta possiamo ri-nascere  ed uscirne piú forti e rinnovate nella vita, nel lavoro, nei rapporti.

Temi di questo seminario  sono stati  contattare  Persefone e  Demetra, il „tipo femmina“nostra parte ricettiva, contattare i patterns di movimento delle prime fasi evolutive gravidi di potenziale legato all´Essere ed alla Fiducia, al femminile.

Il lavoro si é incentrato dunque anche sul self-care, sulle sorgenti di recupero che ogni persona conserva dentro di Sé, sul contattarle e farne tesoro. 

… ed Infine le crisalidi si aprono :  Puoi volare farfalla!

 

Letteratura di Riferimento

 Lou Andreas Salomé,  La Materia Erotica – Il tipo femmina- , Ed.Riuniti, 1985

Marion Milner, L´alba dell´eternitá un modo di tenere un diario, Borla, Cittá di Castello, 1990

Jean S.Bolen, Le Dee dentro la donna, ed Astrolabio,Roma, 1991

Marion Woodman, Puoi volare farfalla. Psicologia femminile e trasformazione,  Red, Como, 1992

Clarissa Pinkola Estés,  Donne  che corrono con i lupi, Frassinelli, Como, 1996

Sabine Koch in Claire Moore,Ulla Stammermann, Bewegung aus dem Trauma: traumazentrierte Tanz- und Bewegungspsychotherapie, Schattauer Verlag, 20019

Gallese, Migone, Eagle, La Comunicazione Incorporata