Pedagogia dei cicli di vita in età adulta

Alba G.A. Naccari

Comprendere e orientare le crisi – I cambiamenti nel corso dell’esistenza.

1384422306Uno degli scopi principali di questo testo è argomentare che crescere e, quindi, affrontare crisi e metamorfosi, anche da grandi, ha senso, che lo svolgersi del tempo, nelle età della vita dell’adulto
e dell’adulta, schiude compiti e significati esistenziali da realizzare, che rappresentano la bellezza e la profondità delle potenzialità dell’umano. Oggi si può constatare una grande fluidità, confusione e ibridazione tra le differenze di età. L’età anagrafica difficilmente corrisponde all’età che si dimostra, meno ancora l’età psicologica … Si vuole a tutti i costi rimanere giovani … Inoltre la
vita degli esseri umani si è notevolmente allungata … E questo vivere così a lungo, con tempi così lunghi per crescere, lottare e diventare saggi, non avrà bisogno di studi e cure più approfondite per
rendere prezioso questo tempo in più, per coltivare-educare in esso i segreti misteri e le bellezze possibili dell’animo umano? Si è cercato, allora, di elaborare una sintesi, in chiave pedagogica, delle teorie dei cicli (e del corso) di vita … configurando un rinnovato quadro di base (epigenetico, non certo prescrittivo bensì orientativo-teleologico), con relativi compiti di sviluppo ed indicazioni pedagogiche congrue, che possa tenere conto della complessità, fluidità, eterogeneità della vita
degli esseri umani, che, nella contemporaneità, si confrontano con un universo ancor più complesso e contraddittorio … Riteniamo, infatti, che indicare un possibile quadro di base, in cui siano generalmente (nomoteticamente) descritte le fasi, le crisi, i valori da realizzare …, possa essere di aiuto per cercare di comprendere e realizzare soggettivamente (idiograficamente) l’unicità della propria biografia … È questa una proposta di nuove, più dinamiche e positive forme (eidetiche),
che permettano di contenere ed orientare la liquidità di una post-modernità, che rischia altrimenti di essere senza né Terra (fondamenta, radici, passato, memoria, tradizioni) né Cielo (trascendenza, valori, aspirazioni, immaginazione, futuro).